News

Una nuova Piattaforma

LA PIATTAFORMA 3DEXPERIENCE E’ L’UNICA PIATTAFORMA OLISTICA DIVERSIFICATA

piattaforma

Il mercato delle piattaforme

Sia che abbiamo acquistato un libro tramite Amazon o visto un video su YouTube, molti di noi hanno utilizzato una piattaforma digitale, una struttura online per le interazioni sociali e di mercato. Da Alibabà a eBay o Google, i rapporti con le piattaforme sono diventati parte della vita di tutti i giorni per i consumatori.

Più che una tecnologia di trasformazione, le piattaforme rappresentano un approccio olistico all’innovazione: un nuovo modo di pensare, imparare, agire e interagire. Un nuovo mondo in cui siamo tutti contributori e tutti consumatori.

Il modello di piattaforma B2C – quello che ha reso incredibilmente ricche e influenti aziende come Alibabà, Apple, Google e Amazon – è la storia originale. È apparso negli anni ’90. Ma ora il modello di business della piattaforma B2B potrebbe finire per rubare lo scena a quello che era lo spettacolo originale.

Piattaforme B2C e B2B

I modelli di business della piattaforma rappresentano una percentuale in rapida crescita del totale complessivo. Le piattaforme B2C come Apple e Facebook sono diventate una routine nella vita di tutti i giorni; ma le piattaforme B2B sono meno conosciute, ed è innegabile che molte aziende stiano finanziando piattaforme B2B fuori dai loro bilanci, senza la necessità del capitale di rischio che ha alimentato la crescita della maggior parte delle piattaforme B2C. Anche le piattaforme B2B possono funzionare proficuamente su una scala molto più piccola, con poche centinaia, non milioni, di utenti. Ciò consente alle piattaforme di raggiungere anche le piccole aziende per convertire le loro pipeline esistenti nell’ecosistema della piattaforma.

Le piattaforme B2B sono partite in modo lento perché le aziende consolidate inizialmente erano riluttanti ad adottare l’infrastruttura cloud. Con il cloud, il software ed i dati sono ospitati su server farm remoti che consentono alle aziende di sfruttare l’esperienza della piattaforma del provider senza investire in software e personale costosi, anche se ci è voluto un po’ prima che le aziende passassero oltre le loro apprensioni in materia di sicurezza e privacy.

Piattaforme di transizione o piattaforme di innovazione?

Annabelle Gawer, condirettore del Centro per l’economia digitale dell’Università del Surrey a Guildford, in Inghilterra, ha affermato che le piattaforme in genere si dividono in due categorie: piattaforme di transazione, in cui la tecnologia facilita un tipo di accordo commerciale tra due parti (come con il mercato di Amazon) e piattaforme di innovazione, in cui la tecnologia fornisce un nucleo su cui terze parti possono sviluppare tecnologie complementari, come l’App Store di Apple.

In entrambi i tipi di piattaforme, il successo dipende dagli “effetti di rete”, la spirale di crescita creata dal fatto che i produttori attraggono gli acquirenti, che a loro volta attirano più produttori, che a loro volta attirano più utenti. Questa spirale crea rapidamente un numero vertiginoso di connessioni che si moltiplicano in modo esponenziale. Pertanto, le piattaforme sono spesso denominate “motori di corrispondenza”. Tuttavia, i veri innovatori di piattaforme non sono solo gli operatori di mercato che utilizzano algoritmi basati sui dati per generare migliori corrispondenze tra acquirenti e venditori. Nei mercati delle piattaforme, coltivare la credibilità degli utenti diventa strategicamente importante quanto ridurre i costi di transazione. Le piattaforme di successo danno potere ai loro utenti.

L’importanza della piattaforma

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che un ingrediente comune a tutte le piattaforme di successo è una politica di governance ben ponderata. La governance è particolarmente importante nel mondo B2B, dove le dimensioni delle transazioni possono essere enormi.

Dassault Systèmes è un pioniere per le piattaforme B2B. Quando è stata lanciata la piattaforma 3DEXPERIENCE nel 2012, è stata creata una categoria completamente nuova che potremmo definire una piattaforma di “esperienza aziendale”. Gli analisti del settore la chiamano una piattaforma di “innovazione del prodotto”.

Quando gli analisti hanno iniziato a parlare di piattaforme di innovazione di prodotto, molte aziende si sono affrettate a rivendicare lo status di piattaforma, quando in realtà hanno come target solo una funzione aziendale o un’altra; su una cosa siamo sicuri: solo la piattaforma 3DEXPERIENCE è una piattaforma olistica davvero diversificata.

Perchè scegliere la 3DExperience

Perché è così importante? Perché le aziende di successo non creano esperienze dei clienti in fasi isolate e indipendenti per quanto riguarda concetto, design, ingegneria, marketing e produzione. Li creano in tutte queste funzioni, simultaneamente e in modo collaborativo. Solo la piattaforma 3DEXPERIENCE consente questo ed è per questo che si può chiamare olistica.

Inoltre, solo la piattaforma 3DExperience è veramente digitale. Le altre soluzioni memorizzano i file statici, non possono operare come piattaforme in tempo reale. La nostra piattaforma digitale elimina i file e, nel processo, elimina anche i silos e la duplicazione dei dati.

Ora la piattaforma 3DEXPERIENCE è stata ulteriormente migliorata, aggiungendo il Marketplace 3DEXPERIENCE. Questo mercato transazionale mette in comunicazione chi ha bisogno di servizi con chi può fornirli, a cominciare dalla stampa 3D industriale e certificata.

Il Marketplace è un’estensione naturale della piattaforma 3DEXPERIENCE. Semplifica ulteriormente il processo di creazione di esperienze piacevoli per i clienti ed è il primo di molti servizi che verranno proposti.

La piattaforma 3DEXPERIENCE riunisce le persone in modo che immaginino nuovi concetti insieme, quindi li creino, li gestiscano, li osservino e li aumentino nel mondo reale e virtuale, e infine li vivano. Sfrutta la potenza della nostra esperienza, conoscenza e ispirazione collettiva per armonizzare prodotto, natura e vita.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *