Mecodes

MECODES: integrazione ECAD e MCAD. L'esperienza di ABB SACE

Lo sviluppo del prodotto multidisciplinare è certamente un tema molto attuale. I progettisti elettronici e progettisti meccanici usano sistemi diversi e nell’approccio convenzionale. La progettazione dei prodotti elettromeccanici con gli strumenti ECAD e MCAD prevede numerose rielaborazioni successive in ogni ambiente.

Una volta terminata la progettazione in ciascun ambiente, il processo continua con la fase comune, in cui i progettisti ECAD e MCAD collaborano per ottenere il prodotto elettromeccanico finale. L’approccio meccatronico, invece, non prevede fasi di progettazione separata per ciascun strumento, piuttosto numerose rielaborazioni senza confini netti fra la progettazione elettrica e quella meccanica.

CADCAM Group con sede a Zagabria, ha sviluppato la soluzione MECODES, che introduce un nuovo metodo di collaborazione multidominio per la progettazione di prodotti elettromeccanici.

Nell’articolo che troverete qui di seguito è racchiusa l’esperienza diegli specialisti di Zagabria nella gestione e sviluppo del prodotto, la testimonianza del cliente “pilota” ABB SACE Division in Italia, una divisione di ABB SpA. ed infine l‘intervista con Stefano De Pecol, responsabile per la distribuzione MECODES.

Ringraziamo il Partner CADCAM Group per averci concesso di pubblicare la loro case history.

Per leggere l’articolo clicca qui MentorGraphics_Book